logo e-dicol@
Premio formazione 2000Anteprima Magazine Business newsletter economica dedicata agli operatori del settore industriale, terziario e agricolo che sviluppano i loro affari anche all'estero.
Vincitore del premio formazione 2000 Regione Lombardia, AFG - IFG
Anteprima  Magazine Business
Anteprima Magazine Business
n° 1/98

mailAnteprima

sommario

finanziamenti
Agevolazioni per chi va nei Paesi extracee

europa
Cambia la durata dei prestiti europei per gli investimenti
Jev, fare affari in Europa


europa
Ecip, che cos'e'?

incentivi
"Bonus" fiscale per Pmi commerciali e turistiche

europa
Jop, opportunita' per fare... Centro
Mais e granturco transgenici: ecco il regolamento per l'etichetta


certificazioni
Perche' si', anche nel campo alimentare?
HACCP, per l'Europa e' l'unico sistema di garanzia igienica valido


schede paese
Argentina

brevetti e marchi
Quando le informazioni in possesso di un'azienda sono protette?

Indice dei numeri pubblicati | Torna ad E-dicol@ |

Finanziamenti

PER SAPERNE DI PIU',
FATTI VIVO
CON NOI!


Per avere ulteriori informazioni riguardo agli argomenti trattati negli articoli del giornale, i lettori possono telefonare, scrivere o faxare le proprie domande e curiosita' direttamente all'editore (Anteprima Comunicazione, via Monte Titano 10, 47900 Rimini, tel. 0541784355 fax 0541785002). Sarete al piu' presto ricontattati.
Agevolazioni per chi va
nei Paesi extracee


Pubblicato il nuovo modulo per la presentazione
delle domande

Finanziamenti agevolati per programmi di penetrazione commerciale in Paesi extracee. Sono previsti dall'articolo 2 della legge 394/81 della quale e' stato pubblicato il nuovo modulo per la presentazione delle domande per accedere, appunto, ai suddetti finanziamenti.
Questi si attiveranno attraverso un fondo rotativo permanente ed il relativo comitato di gestione e saranno concessi agli esportatori dei settori industriale, artigiano, agricolo e dei servizi (anche consorziati) con priorita' di ammissione per le richieste relative a piccole e medie imprese (comprese quelle agricole ed i consorzi e raggruppamenti fra Pmi).
Cosa si puo' finanziare? Le spese relative a studi di mercato, la costruzione e il funzionamento delle strutture permanenti all'estero, campionamenti, stoccaggio di merci all'estero, pubblicita', dimostrazioni e formazione. Il tutto nella misura dell'85% e per un importo massimo di 4 miliardi.
Ogni programma non puo' superare la durata di due anni e deve essere finalizzato all'insediamento durevole delle imprese sui mercati esteri. E' ammissibile al finanziamento un solo programma per volta: non e' possibile attivarne uno nuovo se non si e' esaurito il precedente.
La domanda va presentata al Mediocredito centrale e al Mincomes sull'apposita modulistica prestampata, con allegata documentazione di carattere tecnico - finanziario. Il nuovo modulo si dovra' utilizzare per la presentazione delle domande dei finanziamenti agevolati a decorrere dal 1° settembre 1998.

Dati Anteprima.net