logo e-dicol@
Premio formazione 2000Anteprima Magazine Business newsletter economica dedicata agli operatori del settore industriale, terziario e agricolo che sviluppano i loro affari anche all'estero.
Vincitore del premio formazione 2000 Regione Lombardia, AFG - IFG
Anteprima  Magazine Business
Anteprima Magazine Business
n° 1/98

mailAnteprima

sommario

finanziamenti
Agevolazioni per chi va nei Paesi extracee

europa
Cambia la durata dei prestiti europei per gli investimenti
Jev, fare affari in Europa


europa
Ecip, che cos'e'?

incentivi
"Bonus" fiscale per Pmi commerciali e turistiche

europa
Jop, opportunita' per fare... Centro
Mais e granturco transgenici: ecco il regolamento per l'etichetta


certificazioni
Perché si', anche nel campo alimentare?
HACCP, per l'Europa e' l'unico sistema di garanzia igienica valido


schede paese
Argentina

brevetti e marchi
Quando le informazioni in possesso di un'azienda sono protette?

Indice dei numeri pubblicati | Torna ad E-dicol@ |

Europa

Ecip, cos'e'?

Una possibilita' in piu', per investire in alcune aree del mondo

L'Ecip, l'European community investment partners e' uno strumento finanziario che ha l'obiettivo di promuovere la costituzione o lo sviluppo di joint venture tra piccole e medie imprese europee con partner locali in America Latina, in Asia, nel Mediterraneo e in Sud Africa.
L'Ecip offre quattro tipi di agevolazioni per garantire il finanziamento:
· azioni di individuazione di progetti e di partner attraverso l'erogazione di sovvenzioni;
· studi di fattibilita' e altre azioni di operatori economici che abbiano intenzione di creare joint venture o di investire;
· per il fabbisogno di capitali di una joint venture o di una societa' locale titolare di accordi di licenza per coprire i rischi di investimento tipici dei Paesi in via di sviluppo, mediante partecipazioni alla costituzione di fondi propri o mediante prestiti di partecipazione;
· per la formazione e l'assistenza tecnica o per la gestione di una joint venture esistente o in corso di costituzione o di una societa' locale titolare di accordi di licenza.
All'Ecip possono partecipare le Camere di commercio, le associazioni industriali, gli organismi pubblici e gli Istituti finanziari scelti dalla Commissione europea, nonché le imprese europee e dei Paesi delle aree prima citate, con preferenza per le piccole e medie imprese ed esclusione delle grandi imprese multinazionali.
I Paesi ammissibili sono dunque questi:
· i 15 dell'Unione europea;
· per il bacino del Mediterraneo e Medio Oriente: Algeria, Marocco, Tunisia, Egitto, Etiopia, Giordania, Libano, Siria, Cipro, Israele, Malta, Turchia, Iran, Yemen, Arabia Saudita, Kuwait, Emirati Arabi Uniti, Qatar, Bahrein, Oman;
· per l'America Latina: Argentina, Brasile, Messico, Uruguay, Paraguay, Bolivia, Colombia, Ecuador, Peru', Venezuela, Costa Rica, Cuba, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Panama;
· per l'Asia: Brunei, Indonesia, Malaysia, Filippine, Singapore, Tailandia, Bangla Desh, Bhutan, India, Maldive, Nepal, Pakistan, Sri Lanka, Cambogia, Cina, Laos, Macao, Mongolia, Vietnam;
· Sud Africa.

Dati Anteprima.net