logo e-dicol@
Premio formazione 2000Anteprima Magazine Business newsletter economica dedicata agli operatori del settore industriale, terziario e agricolo che sviluppano i loro affari anche all'estero.
Vincitore del premio formazione 2000 Regione Lombardia, AFG - IFG
Anteprima  Magazine Business
Anteprima Magazine Business
n° 1/98

mailAnteprima

sommario

finanziamenti
Agevolazioni per chi va nei Paesi extracee

europa
Cambia la durata dei prestiti europei per gli investimenti
Jev, fare affari in Europa


europa
Ecip, che cos'e'?

incentivi
"Bonus" fiscale per Pmi commerciali e turistiche

europa
Jop, opportunita' per fare... Centro
Mais e granturco transgenici: ecco il regolamento per l'etichetta


certificazioni
Perche' si', anche nel campo alimentare?
HACCP, per l'Europa e' l'unico sistema di garanzia igienica valido


schede paese
Argentina

brevetti e marchi
Quando le informazioni in possesso di un'azienda sono protette?

Indice dei numeri pubblicati | Torna ad E-dicol@ |

Certificazione

Perche' si',
anche nel campo alimentare?


E' un formidabile strumento di competizione a favore dell'azienda che lo adotta

Secondo la Cee, meno del 13% della produzione nazionale agroalimentare e' in qualche modo tutelata da forme di protezione e promozione istituzionali. Inoltre, sempre secondo la Cee, sugli organismi di controllo e sui consorzi che dovrebbero tutelare e garantire, pesa la spada di Damocle della conformita' alla norma 45011 che potrebbe rendere vana, o perlomeno discutibile, la validita' della garanzia della quale essi si avvalgono. C'e' dunque un 87% delle produzioni agroalimentari italiane che non gode di nessuna garanzia tangibile e dimostrabile, pur essendo, molte di queste produzioni, di particolare pregio, tipicita' e peculiarita'. Per questo, pur essendo la Certificazione di prodotto un atto volontario, questa costituisce uno strumento formidabile di competitivita' e distinzione per le aziende essendo estremamente verticale e, pertanto, specifica non solo per il tipo di prodotto ma talvolta anche per il singolo prodotto della singola azienda.
Paesi che hanno caratteristiche analoghe all'Italia (Francia, Spagna, Portogallo), gia' dispongono di strumenti specifici che, tra l'altro, sono stati attivati anche in realta' che poco hanno da chiedere ai loro prodotti quali Gran Bretagna e Olanda.

HACCP, per l'Europa e' l'unico

E' il solo sistema che garantisce l'igiene dei prodotti alimentari

Il sistema HACCP (Hazard analysis critical control point) viene indicato dalla direttiva Cee 93/43 quale unico sistema valido per garantire l'igiene dei prodotti alimentari. Questo sistema costituisce una verticalizzazione dei principi delle norme della serie Iso 9000 sul processo di produzione e per tale ragione potrebbe diventare la linea guida per l'attuazione di sistemi di garanzia di qualita' finalizzati alla certificazione di prodotto. Il sistema Haccp, per sua natura, non e' certificabile in quanto patrimonio di ogni azienda ed in quanto si sovrappone ad aspetti obbligatori sanciti per legge.

Puo' invece essere parte integrante di una certificazione di prodotto che necessita di un sistema che garantisca il controllo del processo. Allo stesso tempo il sistema Haccp neccessita, per essere gestito efficacemente, di alcuni strumenti che sono prerogativa delle norme Iso 9000 che, pertanto, sotto questi aspetti specifici, rientrano nella certificazione di prodotto. Una attivita' di normalizzazione sui criteri di elaborazione di un sistema Haccp, partendo da quanto definito da Codex Alimentarius e dalla Oms, e' in corso presso l'Uni: tale "norma",

che prendera' in considerazione anche le connessioni con le Iso 9000, potra' costituire una linea guida per la valutazione dei sistemi di qualita' adottati sui processi di prodotto certificati. Il sistema Haccp, pero', per essere strumento di certificazione del prodotto, dovra' essere sviluppato oltre che per l'aspetto legale dalla "safety" anche sotto quello "customer" ovvero definire i punti critici anche per le caratteristiche qualitative del prodotto come gia' fatto da un certificatore sui generis quale Sainsbury in Gran Bretagna.

Dati Anteprima.net