Riceviamo&Pubblichiamo/ Pd e Fds: "Le critiche della Giovane Italia sulla toponomastica di Verucchio sono infantili"

Preso atto della caricaturale iniziativa della Giovane Italia sulla toponomastica di "sinistra" del Comune di Verucchio, è lecito domandarsi se questo sia il risultato della formazione attualmente fornita dalla scuola italiana, che produce giovani dalla cultura troppo spesso approssimativa, oppure se derivi solo da strumentalizzazioni e facilonerie che ben si prestano ad iniziativedal risultato quasi goliardico.

I nostri partiti sono orgogliosi della toponomastica scelta dalle amministrazioni comunali, che negli anni hanno sempre richiamato personaggi che hanno fatto la storia, non solo politica, della nazione e del mondo intero, lasciando tracce indelebili nei ricordi di tutti noi.

Il revisionismo così come è stato proposto dai giovani ‘balilla’ è ideologico e pretestuoso, basterebbe spiegare a questi giovani che Giovanni Gentile, giusto per citarne uno, fu filosofo ed ideologo del fascismo, firmatario del Manifesto della razza e favorevole alle leggi razziali. Per nostra fortuna sul fascismo c'è poco da rivisitare, è la storia ad aver già dato la propria inappellabile sentenza.

Visto il particolare momento sociale ed economico che stiamo attraversando ci piacerebbe invece che i temi di una sana e costruttiva discussione politica fossero quelli legati alle sorti della nostra economia, della riforma dello stato sociale, dei costi della politica, tutti temi sui quali noi siamo in grado di fornire risposte concrete e non soluzioni demagogiche se non addirittura infantili.

Circolo PD Verucchio
Federazione della Sinistra Verucchio

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net