Piva: "Comuni e Province uniti nel chiedere un piano energetico al governo"

Comuni e Province dell’Emilia-Romagna parlino con una sola voce al Governo nel campo delle energie rinnovabili e della green economy. Una sorta di mobilitazione delle amministrazioni locali per evidenziare l’importante lavoro svolto dalla Regione in questo campo e per sollecitare il governo ad una maggiore sensibilità verso le energie pulite. E’ stato questo il leit motiv dell’incontro pubblico su green economy, difesa dell’ambiente e sviluppo sostenibile andato in scena lunedì sera a Santarcangelo con relatori Gian Carlo Muzzarelli, assessore regionale alle attività produttive, piano energetico e sviluppo sostenibile, economia verde ed edilizia e Roberto Piva, consigliere regionale, vicepresidente commissione assembleare “Politiche per la Salute”. Per raggiungere questa importante sinergia ed alleanza tra enti pubblici, Roberto Piva ha pubblicamente invitato i presidenti delle Province ed i sindaci dei Comuni capoluogo della Regione a sottoporre all’approvazione dei propri consigli l’ordine del giorno sul tema predisposto dal Gruppo regionale del Partito Democratico. Facendo quindi proprie le valutazioni e gli obiettivi del Piano triennale elaborato dalla Regione, che prevedono lo sviluppo della programmazione energetica a scala locale e la promozione di azioni per il risparmio energetico e lo sviluppo delle fonti rinnovabili attraverso un impegno forte di Comuni e Province. L’obiettivo è sollecitare il Governo Nazionale affinché proceda celermente a presentare il Piano Energetico in linea con le strategie europee, delineando politiche coerenti e incentivanti per l’efficienza energetica e per le fonti energetiche rinnovabili.

Ufficio stampa

Roberto Piva

Consigliere regionale Pd

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net