Ginnastica/ Le ragazze della Ginnastica Riccione none agli interregionali

Ottimo nono posto per la Ginnastica Riccione ai Campionati Interregionali di Ginnastica di serie B che si sono tenuti sabato 9 aprile a Cesena - si legge in una nota della PolCom -. Il team della Polisportiva Comunale, alla sua prima apparizione assoluta, si è messo alle spalle ben 12 società del Nordest d'Italia (21 le squadre partecipanti). Ora si attendono i punteggi delle altre zone (Nordovest, Centro, Sud e Isole) per capire se la squadra composta da Valentina Arlotti, Cecilia Fabbri e Laura Semprini potrà accedere alle finali nazionali (avvenimento che avrebbe del clamoroso).

"Siamo già soddisfatti così. E' già molto di più di quello che ci aspettavamo" dicono Stan Ghencev e Magda Batocco, allenatori della Ginnastica Riccione.

Riccione, come società esordiente, ha partecipato alla prima rotazione, quella con le sei squadre più deboli. "E alla fine ci siamo trovati in testa - spiegano i due tecnici - siamo partiti male alle parallele con due cadute. Abbiamo recuperato alla trave, dove abbiamo fatto benissimo e al corpo libero siamo stati sufficienti ma non bravi come possiamo essere. Così abbiamo deciso di tentare il tutto per tutto al volteggio, inserendo due salti nuovi di Semprini e Arlotti, con coefficienti di difficoltà piuttosto alti. Cecilia Fabbri ha eseguito alla perfezione lo Tsukahara che aveva portato agli Italiani di specialità; Laura Semprini ha eseguito una ribaltata con salto mortale in avanti e Valentina Arlotti uno Yurcenko (rondata, flick, salto teso con mezzo avvitamento). Alla fine, i punteggi ci hanno premiato".

Dopo la seconda rotazione (altre 7 squadre), Riccione era ancora seconda in classifica. Dopo la terza e ultima rotazione (8 squadre, le più forti), ha chiuso al nono posto.Difficile immaginare qualcosa di meglio.

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net