Atletica/ Riccione d'oro e d'argento agli Italiani indoor di Ancona

Un oro per Marco Zanni ed un argento per Alessandro Faragona nella prima giornata dei Campionati italiani indoor Allievi, Junior e Promesse di atletica leggera che sono iniziati sabato 12 ad Ancona.

L'oro di Marco Zanni sui 1500 Junior è importantissimo. Sia perchè è ottenuto segnando il personale del forte mezzofondista ora in forza alla Fratellanza Modena (3'52"11); sia perchè arriva dopo poche gare seguite ad uno stop di un anno dalla competizioni a seguito di un infortunio; sia perchè si tratta del terzo titolo in carriera dopo i titoli italiani sui 1000 e sui 2000 metri ottenuti da Cadetto e da Allievo.

Bravissimo anche Alessandro Faragona. L'Allievo della Perla Verde (ancora in forza alla Riccione 62), ha guadagnato l'argento sui 60 hs siglando anche lui il suo personale con 8"15. Un risultato bellissimo considerando che Alessandro è solo al primo anno nella categoria.

Podio sfiorato per l'altro Allievo della Riccione 62 Alexander Mitirica che, nel triplo, arriva quarto con la misura di 14m26cm (altro personale: "Andu" Mitirica non aveva mai saltato più di 14 metri). Settima piazza nel lancio del peso Promesse con la misura di 11m68cm per Adji Ndiende Ndiaye Ka (Cittadella Modena) l'unica ragazza riccionese in gara ieri. Ha fallito l'approdo in finale nei 60 hs Junior Michele Faragona, vittima di troppi errori sugli ostacoli che l'hanno notevolmente rallentato.

Oggi, domenica 13, scende in pista sulgi 800 metri junior Beatrice Boccalini. Marco Zanni, iscritto anche agli 800, deciderà all'ultimo momento, assieme al tecnico Simone Savoretti, se prendervi parte.

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net