Tuffi/ Elena Agostini bene a Las Palmas

Per il terzo anno consecutivo un paio di giovani tuffatori della Polisportiva Comunale Riccione ha partecipato alla Pepsi Diving Cup organizzata dal Club Natacion Metropoli di Las Palmas. Si tratta di un prestigioso e tradizionale trofeo internazionale sia giovanile, sia assoluto, giunto alla sua 23esima edizione.
Alla gara tenutasi nell'isola delle Canarie dal 7 al 9 gennaio, hanno partecipato le nazionali senior di Svezia, Norvegia, Ungheria e Spagna ed atleti di varie categorie appartenenti (oltre a club di queste nazioni), a squadre di Finlandia, Olanda e Italia.

La Polisportiva Comunale ha schierato Elena Agostini nel trampolino da un metro e da tre metri (categoria 16/18 anni) e Chiara Zangoli nel trampolino da un metro (categoria 14/15 anni).

La Agostini ha confermato il buon momento di forma che le ha consentito, appena tre settimane fa, di staccare il pass per la finale dei campionati italiani assoluti dal trampolino da un metro. La 17enne allenata da Alicia Carretero ha conquistato la sesta piazza da tre metri e, soprattutto, ha migliorato il suo record personale di 3 punti, pur sbagliando un tuffo. Una bella prestazione in vista proprio degli Italiani, che si terranno a Trieste dall'11 al 13 febbraio. Nel trampolino da un metro è giunta 11esima. Piazzamento più che onorevole visto che il parterre dei partecipanti era ricco ed importante e che il programma dei tuffi da eseguire era, di conseguenza, piuttosto complesso.

Chiara Zangoli è arrivata 12esima nella sua gara."Era una delle più giovani nella sua categoria - ha detto Maurizio Balzi, uno degli allenatori della sezione Tuffi - ed ha ottenuto un risultato in linea con quelle che sono le sue possibilità attuali". Adesso i tuffatori della PolCom si concentreranno sugli Italiani di Categoria (Bolzano 4/6 febbraio) e, come detto, sugli Italiani Assoluti.

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net