Nuoto Master/ Agrestini oro ai mondiali di poliziotti e pompieri

Si sono conclusi a New York i Campionati mondiali fra le forze di polizia e i vigili del fuoco dei corpi di tutto il mondo. Si tratta di una manifestazione che si tiene ogni due anni, utilizzando i regolamenti Master internazionali per ogni disciplina. All’edizione newyorkese (si partecipa dal 1985 in ben 46 diverse specialità sportive), i concorrenti erano 14mila.

Uno di questi proveniva dalla Polisportiva Comunale Riccione: Pier Franco Agrestini, bolognese, Master 70, vigile del fuoco in pensione (ma sportivo attivo). Agrestini è un nuotatore dei Master Riccione ed ha tenuto davvero alta la bandiera della PolCom e della sua città. Ha vinto l’oro nei 200 misti; l’argento nei 50 rana e nei 100 stile; il bronzo nei 50 stile.

“Partecipare ad un evento del genere a New York – dice Agrestini decisamente emozionato – ha per me un valore particolare, al di là delle medaglie. Io sono un vigile del fuoco e New York per noi pompieri è una città martire. Sono caduti 343 dei nostri in un solo giorno. Si immagini che 10 anni fa, quando ancora ero in servizio, erano 343 i vigili del fuoco in tutta bologna. E’ stato come se in un giorno io avessi perso tutti i miei colleghi”.

Ora Agrestini si prepara ai mondiali Master “veri” del giugno 2012. “Si nuota a Riccione – dice – non voglio mancare. Se vinco, sarà un modo per ringraziare la società che mi ha tesserato e la città nella quale possiedo una casa e passo le mie vacanze estive”.

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net