Manifestazioni/ A San Giovanni in M., festeggiato un centenario

All'interno della terza edizione della "Festa dell'Anziano" che si è tenuta al Parco dei Tigli domenca 22 luglio, La Pro Loco e l'Amministrazione comunale hanno premiato il concittadino più anziano di San Giovanni in Marignano. Si tratta di Guglielmo Sanchi, 100 anni portati splendidamente, che ha ricevuto una targa ricordo dagli assessori Daniele Morelli e Giuseppe Barilari. Sanchi, originario di Saludecio, si trasferì a San Giovanni, nella frazione di Montalbano nel 1951, per lavorare come facchino in una azienda di trasformazione del ferro. "A San Giovanni mi sono trovato bene da subito - dice - e il paese, ancora oggi, è bello. Peccato non lo possa più girare in bicicletta come facevo fino all'anno scorso. La vista mi è calata e ho un po' paura dei motorini. Il mio segreto per arrivare a 100 anni? Niente di particolare: ho sempre mangiato, bevuto e fumato con moderazione. Penso che l'aiuto più grande ad arrivare ancora lucido e in buona salute alla mia età sia stato il mio carattere, sempre tranquillo e positivo".

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net