Sport/ Baseball C1 - L'Italcar chiude con una sconfitta

L'Italcar Torre Pedrera chiude con una sconfitta il proprio campionato di serie C1 e lascia il secondo posto finale del girone E al Sasso Marconi. Domenica scorsa i ragazzi di Matteo Sartini sono usciti sconfitti per 13 a 15 dal campo dell'Ancona. E pensare che nella prima metà del primo inning l'Italcar aveva segnato 3 punti. Nella seconda metà dell'inning, subito due eliminazioni. Poi succede qualcosa, si spegne la luce e Davide Sartini & Co., subiscono ben 6 punti. Il gap sarà incolmabile per tutto l'incontro. Ogni qual volta i riminesi proveranno a rifarsi sotto, i marchigiani risponderanno con la stessa forza. Al sesto, sul 14 a 8 per i padroni di casa, finalmente entrano 4 punti ai quali l'Ancona non riesce a replicare. Però al settimo, sul 12 a 14, l'Italcar non concretizza un'occasione d'oro: a basi piene, non porta a casa neanche un punto. In pratica, lì si chiude l'incontro. Inutile l'ultimo punto segnato all'ottavo, prontamente replicato dall'Ancona che fissa il punteggio sul 13 a 15.

In sostanza, una partita nella quale gli attacchi (Ivan Cicchese 6/6 e Gigi Cinardi 3/5 per l'Italcar) hanno prevalso sulle fallosissime difese (7 errori Italcar; 8 Ancona) e sui lanciatori.Per l'Italcar: Nicolò Bertozzi 2 riprese lanciate; 7 punti subiti, 2 k, 4 valide concesse, 3 basi ball; Alessandro Biondi 5 riprese lanciate; 7 punti subiti; 9 valide concesse; 5 k 1 base ball; Gigi Cinardi 1 ripresa lanciata; 1 punto subito, 1 valida, 3 k, 1 base ball.

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net