Manifestazioni/ Metà percorso per le "Olimpiadi" del Granaio

Giro di boa per "Giug Te' Paes", la miniolimpiade marignanese coordinata dal circolo Anspi Betania di San Giovanni in Marignano e patrocinata dall'Istituzione La Porta della Valconca che coinvolge i cittadini del Granaio dai 4 agli 80 anni. Dopo il tiro alla fune, il "cicco" delle palline sulla pista di sabbia e il calcetto, venerdì 20 luglio si è concluso il torneo di beach volley 3x3. Ad imporsi, fra gli under 16, è stata la squadra formata da Alex Magnani, Luca Antonelli e Filippo Casadei. Tra i senior, il trio Alunni, Raffaelli, Magnani.

Adesso arriva il momento clou della manifestazione, quello più sentito: il torneo di bocce maschile e femminile che inizia lunedì 23 luglio. La competizione si tiene da 7 anni e vede la partecipazione sia di coppie amatoriali che "semiprofessionistiche" pronte a sfidarsi a colpi di bocciate. L'anno scorso erano ben 64 gli iscritti fra i maschi e 12 fra le donne. Numeri che dovrebbero essere battuti in questa edizione

"In queste prime serate, estremamente divertenti - commenta Daniele Morelli, presidente dell'Istituzione La Porta della Valconca - molti marignanesi hanno partecipato come "atleti" e come spettatori all'iniziativa. In tanti hanno riempito il Parco dei Tigli e il campo da calcetto di Santa Maria in Pietrafitta. E' stato bello notare la presenza di tanti giovani che si stavano divertendo in modo sano. Saranno loro che daranno linfa alle prossime edizioni di "Giug Te' Paes".

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net