Volley/ Le sammarinesi di serie C maschile in trasferta. Le donne della serie D ospitano la Stella Rimini

Penultima giornata del campionato di serie C maschile. Incrocio testa-coda per la GULF-FEMM che viaggia a Faenza, ed ennesima partita chiave per l'EUROMAC che va a Cesena. Cominciamo dalla squadra del presidente Leo Gennari. L'EUROMAC, reduce da due vittorie in campionato, venerdì sale a Cesena per affrontare l'ultima in classifica, ormai retrocessa. "Tra le pericolanti siamo la squadra messa meglio - esordisce l'allenatore Stefano Maestri - ma guai se pensassimo di avere la vittoria in tasca. Loro sono ultimi, ma noi siamo solo tre punti sopra la zona retrocessione: non c'e' da distrarsi. Per questo ho organizzato per giovedì 22 un'amichevole a Riccione proprio contro il Riccione che è in testa al suo girone di serie D. Farò ruotare un po' tutti i giocatori nel tentativo di tenerli in clima partita. Non dobbiamo rilassarci proprio adesso che il traguardo è vicino". L'EUROMAC giocherà dopo aver già saputo il risultato di Marignano - Cervia (che anticipano giovedì 22) e prima di Allianz Forlì - Cesenatico e, soprattutto, Spem Faenza - GULF-FEMM. Marignano, Allianz e Faenza sono le dirette concorrenti alla salvezza.

Spem Faenza - GULF-FEMM è una partita dai toni decisamente drammatici. Per opposti motivi i due team hanno assoluto bisogno di una vittoria. Gli uomini del presidente Mauro Lombardi devono vincere per alimentare le speranze di post-season fino all'ultima giornata, anche approfittando dello scontro che proprio questo sabato vede affrontarsi a Viserba la Thermolutz ed il San Bartolo, proprio le due concorrenti dei sammarinesi ai due posti nei play-off (senza scordare la Cortesi Forlì che ha ancora qualche buona speranza). Faenza, che nell'ultima di campionato affronta proprio l'EUROMAC, sa che se non porta a casa punti è fortemente a rischio retrocessione, più dello stesso Marignano che questo sabato ha un facile turno interno contro Cervia. "Sarà una partita da giocare con grande carica agoniostica - sottlinea Gianluca Versari, coach della GULF-FEMM - Speriamo di avere anche il giusto grado di lucidità per far prevalere il nostro maggior tasso tecnico. Faenza è una squadra dotata di una buona battuta, due bravi alzatori e un primo centrale molto forte. Ma è anche una squadra discontinua. Dunque dovremo essere sempre carichi al punto giusto e concentrati".

Prossimo turno (25esima giornata). Venerdì 23 aprile: Carducci Cesena - EUROMAC (Cesena, ore 21.30). Sabato 24 aprile: Spem Faenza - GULF-FEMM (Faenza, ore 17.30).

Serie C maschile. Classifica: Donati Ravenna 68, Thermolutz Viserba 53, Rapid San Bartolo 50, GULF-FEMM 49, Cortesi Forlì 47, Siropack Cesenatico 44, Yoga Forlì 36, Cral Mattei Ravenna 34, EUROMAC 25, Allianz Forlì 24, Spem Faenza 24, San Giovanni in Marignano 22, Cervia 17, Bar Carducci Cesena 11.


In serie D femminile, la BANCA DI SAN MARINO affronta in casa, nella giornata di sabato, la Stella Rimini. Le riminesi sono in un bel periodo di forma e vengono da due vittorie importanti contro Riccione e, soprattutto, contro Csi Imola. La vittoria delle adriatiche sulle imolesi ha, di fatto, ridato la possibilità alla BANCA DI SAN MARINO (14 vittorie consecutive in campionato) di puntare al secondo posto della classifica e, conseguentemente, avere una migliore "griglia" in chiave play-off. "la Stella è una squadra molto quadrata - spiega Wilson Renzi, allenatore della BANCA DI SAN MARINO - difende molto e sbaglia poco. Hanno un buon centrale, che è una giocatrice di grande esperienza, e due giocatrici di banda solide, in particolare l'opposto. Hanno anche un'ottima combinazione muro - difesa. Il loro punto debole può essere la palleggiatrice, che è bassa e non va a muro, e su questo dovremo lavorare in partita. Loro in attacco tendono a non forzare. Se saremo brave a muro anche noi, possiamo costringerle a forzare i colpi e ad aumentare la loro percentuale d'errore. Abbiamo la possibilità di arrivare seconde. Ci proveremo".

Prossimo turno (25esima giornata). Sabato 24 aprile: BANCA DI SAN MARINO - Stella Rimini (Serravalle, ore 17).

Serie D femminile. Classifica: Uisp Imola 64, Csi Imola 60, BANCA DI SAN MARINO 59, Shoey Lugo 58, Stella Rimini 47, Longiano 44, Center Copy Portomaggiore 43, Riccione 40, Cral Mattei Ravenna 29, Cattolica 23, Romagna In Cesenatico 15, Flamigni 13, Endas Cesena 9, Fiat Center Rimini 0.

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net