Sport/Baseball C1 - L'Italcar Torre Pedrera fallisce l'obiettivo

L'Italcar Torre Pedrera fallisce il primo match point della stagione perdendo, in casa, dalla capolista Longbridge per 19 a 14. Partita equilibrata fino alla fine del quarto inning con i Falcons avanti 12 a 11. Poi, inesorabilmente, i bolognesi continuano a macinare battute su battute (tutto il line up felsineo, alla fine del match, avrà fatto almeno una valida), mentre l'attacco dell'Italcar, irretito dai lanci di Alessandro Fabbri, continua a battere ma senza continuità e non produce che un paio di punti al nono inning

Matteo Sartini, manager dei Falcons, cerca di arginare l'attacco avversario ruotando ben quattro lanciatori sul monte (Bertozzi, Cherubini, Orizzi e Biondi) ma tutto sarà inutile. Alla fine, le due squadre avranno battuto lo stesso numero di valide (18), ma quelle dei bolognesi avranno un peso specifico maggiore. Le due squadre commettono anche lo stesso numero di errori (4). Ma, anche in questo caso, gli errori dell'Italcar si sono trasformati in punti per gli avversari mentre quelli del Longbridge non sono pesati allo stesso modo. Domenica prossima, altro impegno casalingo per il Torre Pedrera contro l'altra capolista Sasso Marconi.

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net