Sport/Baseball C1 - momento topico per i Falcons Torre Pedrera

E' arrivato il momento clou del campionato per i Falcons Torre Pedrera. Domenica 3 giugno alle 15,30, sul campo amico di Rivabella, ospitano il Longbridge Bologna, una delle due capoclassifica. I Falcons, che sono terzi con una sola sconfitta in più dei felsinei, sono obbligati a vincere per continuare a cullare il sogno della promozione in B. All'andata finì 10 a 9 per gli emiliani. Sei di quei 10 punti arrivarono nei primi due inning, quando i tanti giovani giocatori di coach Matteo Sartini faticarono ad entrare nel match e tre errori difensivi penalizzarono fortemente tutto l'andamento della partita.

I Falcons seppero reagire e a metà del sesto inning misero anche la testa davanti nel punteggio (8 a 7), salvo essere ricacciati indietro da un paio di valide e tre punti dei battitori felsinei. A questo proposito, i lanciatori riminesi dovranno far attenzione al trio di bomber del Longbridge. All'andata, Elton Avendano, Michele Leoni e Alessandro Fabbri (terzo, quarto e quinto in battuta), misero insieme 8 delle 10 valide concesse dal monte. La tenuta sul monte di Bertozzi & Co. è solo una delle "chiavi" per portare a casa il match. Se dell'Italcar non sembra preoccupare troppo la forza in battuta (contro il Longbridge 12 valide e mai meno di 10 valide a partita nell'arco di stagione fin qui disputata), sarà nell'attitudine difensiva l'altra "chiave" interpretativa del match.

GLI INCONTRI DEL 3 GIUGNO Italcar Torre Pedrera - Longbridge; Potenza Picena - Yankees S. G. in Persiceto; Elephas Cesena - Ancona; Sasso Marconi - Cesena Crazy Diamonds.

LA CLASSIFICA Sasso Marconi e Longbridge 6 vinte - 1 persa (pct. 857); Torre Pedrera e Elephas 5 - 2 (714); Yankees, Crazy Diamonds, Ancona 2 - 5 (285); Potenza Picena 0 - 7 (000).

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net