Associazionismo/ San Giovanni in M. - Regalati strumenti musicali alle scuole

Una chitarra elettrica, una tastiera, uno stereo e dei giochi. Sono i regali che gli scolari dell'Istituto Comprensivo del "Granaio" (materne, elementari e medie), si sono ritrovati sui banchi al ritorno a scuola questa mattina. Si tratta di una donazione della associazione di volontariato Fata Matè, frutto di quanto raccolto durante la Fiera di Santa Lucia nello scorso dicembre.

"Ma non solo in quell'occasione - dice Gabriele Poli, presidente dell'associazione - i nostri soci, circa 70 persone, hanno contribuito con le loro quote. Così, oltre agli strumenti per i nostri scolari, ci è sto possibile donare una piccola cifra sia allo Ior, l'Istituto oncologico romagnolo, sia al Centro di neonatologia dell'Ospedale Infermi di Rimini". La consegna degli strumenti musicali alle scuole è avvenuta stamattina alla presenza dei dirigenti scolastici e delle insegnanti. Fata Matè è un'associazione nata alla fine del 2005 in ricordo di Nadia Calanca, maestra a San Giovanni in Marignano, scomparsa prematuramente. "L'associazione ha preso questo nome - aggiunge Poli - perchè il metodo di insegnamento di Nadia prevedeva dei personaggi che accompagnassero gli scolari alla scoperta delle materie di studio. Fata Matè era la "fata" della matematica".

"Un sentito grazie a questa associazione per l'impegno che mette, quotidianamente, al servizio della scuola, fungendo da prezioso supporto". E' il commento di Giuseppe Barilari, assessore alla Pubblica Istruzione di San Giovanni in Marignano. Fata Matè sta già promovendo altre iniziative: "Come l'anno scorso - conclude Poli - indiremo un concorso a favore delle classi V delle scuole elementari. E' previsto un premio in denaro da utilizzare a fini scolastici".

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net