Ricorrenze: il 25 aprile di San Giovanni in Marignano

- La festa della Liberazione è un appuntamento particolarmente sentito dalla comunità marignanese. Il Comune, assieme al Comitato per i festeggiamenti del 25 aprile (aderiscono Partito democratico, Rifondazione comunista, Popolo della Libertà, Gruppo socialista "Insieme per San Giovanni", Cgil, Cisl, Uil e le associazioni di volontariato presenti sul territorio), ha organizzato per venerdì 25 aprile un denso programma di festeggiamenti. Alle 9,50, nella sala consiliare in via Roma 62, sarà proiettato il documentario "Staffette", una ricostruzione storica appassionante su uno degli aspetti più importanti della lotta partigiana in tutta Italia e sul territorio emiliano-romagnolo in particolare. Alle 10.50, dal Municipio partirà il corteo che, con l'accompagnamento della banda municipale di San Giovanni in Marignano, arriverà al monumento ai Caduti di piazza Silvagni. Lì sarà deposta una corona d'alloro in memoria di quanti hanno perso la propria vita per difendere la libertà e il proprio Paese. Domenico Bianchi, sindaco di San Giovanni in Marignano, terrà un breve discorso incentrato sui valori della Resistenza e sulla sua attualità. Infine, gli studenti della scuola media del "Granaio" leggeranno alcuni brani letterari e alcune loro riflessioni sui valori della Pace a completamento di un lavoro precedentemente impostato a scuola.

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net