Basket C1/ Doppio impegno per la Tender Riccione

Dopo la sconfitta di Fabriano, la Tender Riccione affronta un doppio appuntamento da brivido. L'1 novembre fa visita ai biancazzurri la Baroncini Imola "Squadra che conosciamo molto bene - dice Stefano Barosi, dirigente Tender - perchè non ha cambiato i prori effettivi rispetto all'anno scorso. Sono molto esperti e sono squadra dai nervi saldi. Nell'ultima di campionato hanno recuperato da -20 al terzo quarto. Al contrario nostro, che nel terzo eravamo avanti di 18 e siamo riusciti a perdere". "Della Baroncini temo soprattutto la guardia Riccardo Salvato - conclude il ragionamento Barosi - E' un tiratore che viaggia a una media di 16 punti a partita. Se è in forma può darci dei problemi nel tiro da fuori". Sulla trasferta contro la "corazzata" Castel San Pietro di sabato 3 novembre Barosi è molto chiaro. "Quella è una squadra costruita per risalire subito in B2. Hanno preso giocatori da tutta Italia e, a questo punto, sono con Recanati i principali indiziati per la promozione. Andiamo a giocarcela sapendo che l'impegno è proibitivo".

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net