Atletica/ Un oro e un bronzo per l'Asd Riccione 62 ai Campionati italiani Cadetti

Grandi soddisfazioni per l'Asd Riccione 62 ai campionati italiani Cadetti di Ravenna. La società della Polisportiva Comunale Riccione torna a casa con un titolo di campione italiano ed una medaglia di bronzo. Marco Zanni ha vinto i 2000 metri in 5.47.83, un tempo che fra i cadetti dell'Emilia Romagna non si raggiungeva da tempo e che rappresenta il suo record personale. Ha regolato il veneto Bidogia, accreditato del miglior tempo fra gli iscritti (5.41.6) e terminato a 65/100 e il siciliano Giuseppe Gerratana, più staccato.

Una grande vittoria per Zanni, in progresso in tutta la stagione e miglioratosi dal 2006 di circa 20 secondi nei 1000 e 50 secondi nei 2000. Bellissima anche la medaglia di bronzo di Nicole Porzioli (al suo primo anno da Cadetta) che, nel getto del peso, ha raggiunto la misura di 12,57, migliorando il proprio personale di 46 cm. Porzioli è stata preceduta dalla bolognese Beatrice Nadalini (12,84) e dalla toscana Da Prato (12,59). L'altro atleta della Riccione 62 impegnato con la maglia della Regione Emilia Romagna in questo campionato italiano Cadetti era Roberto Guidoni che si è piazzato 12esimo nei 300 hs con il tempo di 42'69.

"Sono molto contento - esordisce Simone Savoretti, tecnico degli atleti della Riccione 62 - non pensavo che i ragazzi potessero arrivare così in alto. Diciamo che ci speravo, visto come lavorano sul campo ma un campionato italiano è sempre pieno di incognite, anche psicologiche, per atleti così giovani. Speriamo di continuare su questa strada".

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net