Sport/L'Atltetica Riccione 62 porta tre atleti ai campionati italiani Allievi

L'atletica 62 Riccione archivia con una piccola punta d'amarezza i campionati italiani cadetti dello scorso week-end. Adj Ndiende Ka, la sedicenne senegalese schierata nel peso e nel disco non è andata, rispettivamente, oltre ad un 15esimo ed a un 13esimo posto. Piccola consolazione: nel disco si è avvicinata al suo record personale di 31,55 metri, lanciando a 31,27. Di poca rilevanza il 9,88 ottenuto nel perso. Non è andato bene neanche Andrea Garavini. Il triplista riccionese ha inanellato un'altra prova poco convincente. Anche per lui un 13esimo posto con un 13,32. Nel prossimo week-end si disputa, a Macerata Marche, il Criterium Cadetti, vero e proprio campionato italiano di categoria per gli atleti di 14 e 15 anni. L'Emilia-Romagna schiera tre ragazzi della Atletica '62. "Una bella soddisfazione - sostiene Angelo Ferrara, presidente della società - perchè siamo la società locale che fornisce più atleti alla rappresentativa regionale". I tre sono Marco Zanni, Roberto Guidoni e Nicole Porzioli. Zanni, forte del titolo regionale sia nei 1000 che nei 2000 metri, disputerà una delle due gare a discrezione della Federazione. Guidoni correrà i 300 ad ostacoli. Nicole Porzioli gareggerà nel getto del peso. "Per i nostri tre ragazzi sarà un'occasione per fare esperienza confrontandosi con i migliori della categoria - conculde Ferrara - Tutto quel che verrà sarà prezioso per la loro formazione".

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net