Il Cancelliere/ Passata la festa gabbato lo santo

bossi10Abbiamo trovato modo di sentire l'opinione del nostro Cancelliere riguardo alla "manovra di emergenza" varata dal governo ieri sera. La risposta che ci ha dato è talmente lapidaria che ci ha lasciati di stucco (pur conoscendo il personaggio).

Signor Cancelliere, al di là di tutto, questa volta il governo sembra aver voluto mettere mano ai costi della politica. L'abolizione di un terzo delle province sembra una cosa seria. O no? Vuole una risposta sintetica? Assolutamente no! Non è una cosa seria.

Perchè? La risposta è semplice. Il provvedimento contiene in sè delle assurdità. Ad esempio la Liguria perderebbe tutte le province tranne Genova. E' stato fatto così volutamente. In tal modo esso si autodistruggerà e gli enti oggi apparentemente aboliti resteranno felicemente in vita. Inoltre lei vedrà che nel giro di pochi giorni cominceranno le interpretazioni e i "distinguo". Anche per questa via gli enti soppressi si salveranno.

Infine, ed è il motivo principale, bisogna ricordare che questa "riforma" entrerebbe in vigore alla scadenza politica degli organi interessati (le province, e, in misura minore,i comuni). Ebbene pochi si ricordano che il 90% delle province e dei comuni hanno avuto le elezioni nel 2010 o nel 2011. Questo farà sì che tutto verrà  rimandato fra quasi 3/4 anni. Il che, in politica, significa al "mai". In tutto questo tempo le caste e microcaste troveranno il modo di eliminare completamente l'effetto di queste misure. Dall'altra parte, invece, con la valanga di nuove imposte rovesciate sui cittadini si saranno garantite la sopravvivenza ancora almeno per due anni. Cioè fino al termine di questa disgraziata legislatura, alla fine della quale non cambierà nulla e troveremo tutti questi enti esattamente come sono oggi. Chiaro?

Chiarissimo. Speriamo però che lei si sbagli. No, non mi sbaglio.Vuole scommettere? (Nella foto: la risposta inequivocabile, chiara, e senza possibilità di replica, alla richiesta di riduzione dei costi della politica).

La redazione

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net