Pontida/ "il segnalino"

zombie_politici Dai giornali di stamattina apprendiamo che Bossi, nel pomeriggio, da Pontida, manderà un "segnalino" al governo Berlusconi. Ci viene in mente la storia che raccontava il nostro illustre concittadino Federico Fellini. Questi a proposito del cognato Giorgio Fabbri pediatra (come si dice da noi "dutour di burdél") a Rimini, diceva che, proprio per questa sua professione volgeva al diminutivo praticamente tutto. Specialmente le malattie. Che quindi diventavano "tumorini", "polmonitine", "infartini" e così via... Ecco il "segnalino" di Bossi assomiglia agli "infartini" del caro dottor Fabbri, e mentre l'Italia sta per andare incontro a uno "schioppone" lui manda degli avvisi, ma piccoli piccoli cioè degli "avvisini" per non turbare troppo il "Cavaliere" già avvilito perchè braccato dai magistrati e stremato dai "Bunga Bunga" (Nella foto il pericolo più grande per gli italiani: la loro classe politica)

b

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net