Riceviamo&Pubblichiamo/ Aeroporti: fusione Rimini-Forlì. Piva: "La Regione fa chiarezza"

Domani è previsto in Regione il voto sul disegno di legge per istituire una società di gestione unica fra gli aeroporti di Forlì (Seaf Spa) e Rimini (Aeradria). Una fusione alla quale la Regione parteciperà con tre milioni di euro. Sul provvedimento interviene il consigliere regionale Roberto Piva (Pd): "Si tratta di una questione sulla quale da tempo la Regione doveva intervenire, era un problema che andava affrontato e risolto. Si configura un sistema aeroportuale che continuerà ad assegnare a Rimini, per la sua vocazione turistica, un ruolo di riferimento in Romagna. Nessuna pregiudiziale su Forlì, ma bisogna necessariamente fare i conti con il mercato e non possono reggere due aeroporti con le stesse caratteristiche, a soli 50 km di distanza. L'intervento della Regione serve a fare chiarezza".

 

Ufficio stampa

Roberto Piva

Consigliere regionale Pd

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net