Politica nazionale/ Nel Pdl, è tutti contro tutti

Quando due giorni fa commentammo l'incredibile uscita del ministro Tremonti contro il fisco oppressore, immaginavamo che qualche altra reazione ci sarebbe stata. Invece per due giorni calma piatta. Ma oggi pomeriggio, dopo l'intervento del ministro Galan che ha preso letteralmente a calci in faccia il suo collega Tremonti, sul Web è scoppiato l'inferno. Come una pentola a pressione che fosse a bollire da mesi senza mai poter esplodere e alla quale si fosse improvvisamente aperta la valvola, è scoppiata la rabbia degli elettori.

E, dobbiamo dirlo, soprattutto quelli di Centrodestra, che stanno letteralmente sommergendo di contumelie il ministro delle Finanze sui vari siti e blog ormai onnipresenti nella rete. Particolarmente violento è il sito del giornale della famiglia Berlusconi: appunto "Il Giornale" diretto da Sallusti sul cui siti internet in queste ore si può leggere di tutto, veramente di tutto... E' chiaro che qualcosa sta succedendo, che cosa accadrà veramente non lo sappiamo ma è chiaro ormai che la schizofrenia si è impadronita della maggioranza.

Un grosso segnale, a dire il vero, si era avuto anche ieri, con la cancellazione in poche ore di un programma nucleare sbandierato per anni. Ma veramente quello che è successo oggi e sta continuando a succedere in questi stessi minuti con lo scontro Galan-Tremonti, supera veramente ogni fantasia.

a.c.

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net