Politica nazionale/ Berlusconi spara contro la scuola pubblica

Sta suscitando un putiferio la dichiarazione del solito Berlusconi contro la scuola pubblica, a un convegno organizzato "dall'Associazione nazionale delle mamme" (!!?? ). Il capo del Governo ha rivendicato il merito di aver finanziato le scuole private per permettere ai genitori di "evitare le scuole pubbliche" infestate da insegnanti di sinistra, che inculcano ideologie e valori diversi da quelli della famiglia. A parte il merito della questione, fossimo negli insegnanti delle scuole private ("quelle buone" cioè) ci sentiremmo offesi.

Come? Investiti dell'importantissimo compito di sottrarre i preziosi pargoli dalle influenze pestifere provenienti dalla scuola pubblica piena di insegnanti di sinistra e trattati economicamente come dei pezzenti? E' noto infatti che gli stipendi e i trattamenti economici e normativi delle scuole private sono indecorosamente bassi. Conosciamo personalmente un paio di insegnanti di queste scuole riminesi (quelle legate a Comunione e Liberazione) e vi possiamo assicurare che i loro emolumenti sono più vicini al reddito di un barbone che a quelli pur non entusiasmanti della scuola pubblica e le lamentele sono quotidiane e conseguenti.

Per cui, dato il riconoscimento odierno della loro funzione di diga contro la sinistra, a questi insegnanti consiglieremmo un'azione immediata per la richiesta di un robustissimo aumento di stipendio che almeno ne riconosca l'indispensabile funzione attestata dal presidente del Consiglio. A meno che... come sospettiamo ,anche nella scuola privata si annidino molti pericolosi sovversivi, i quali, quando sono in cattedra insegnano seguendo il Magistero dell'onorevole Berlusconi, ma appena ne scendono ne parlano malissimo. Di lui e dei loro datori di lavoro...

Sarà opportuno che il Governo verifichi questa nostra impressione e oltre alla caccia degli "insegnanti di sinistra" nella scuola pubblica dedichi la propria attenzione anche alle quinte colonne sicuramente infiltrate nella scuola privata. (nella foto: Berlusconi in un suo tipico "simpatico" atteggiamento rivelatore di serietà e attenzione ai valori tradizionali).

w. w.

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net