Partiti Acchiappasoldi/ Matteo renzi dice no. Bravo, ma un po' solo

Quando ieri abbiamo dato la notizia della proposta "bipartisan" di raddoppiare i contributi ai partiti, non era difficile prevedere che almeno qualche testa sana, anche nella classe politica, avrebbe contestato questa scelta. A dire la verità, finora le reazioni non sono state molte. Va segnalata per la sua durezza, quella del sindaco di Firenze, Matteo Renzi (uno dei capi dei cosiddetti "rottamatori"del Pd),il quale ha dichiarato, senza mezzi termini, che la proposta (ricordiamo: del suo collega di partito Sposetti) è semplicemente "disgustosa". Renzi nota che: "raddoppiare il contributo, significa vivere sulla luna, e non avere la minima percezione di ciò che sentono i cittadini, i quali al giorno d'oggi, chiedono più sobrietà". Bravo Renzi, anche se per ora è una voce isolata.

Woland

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net