Centro storico/ Ai cittadini interessa la sua vita

Negli ultimi mesi, tra le mail che giungono più spesso in redazione, prevalenti sono quelle che denunciano e chiedono spiegazioni sul degrado e l'abbandono del nostro centro storico. Un lettore ci scrive: "... il fetore di piazza Malatesta e via Sigismondo è rivoltante, specie al mattino...". E, in proposito è di pochi giorni fa la notizia dell'ambulante che ha esposto un cartello di scuse alla clientela "per il puzzo (di orina, n.d.r.) proveniente...dal retro del Comune di Rimini... (!)...". Un altro lettore ci segnala con parole forti l'abbandono e la "tristezza" del Vecchio Mercato Coperto di Via Castelfidardo, ormai semi-deserto. E' una situazione nota da tempo che ormai sembra avere preso la velocità del piano inclinato. Tutto avviene nell'indifferenza della classe politica, ormai concentrata solo sul come uscire dalla (brutta) storia del Palacongressi e sull'approvazione delle ultime varianti urbanistiche (sennò qualche amico si arrabbia...).

Della città e del suo cuore che ormai si spegne non interessa nulla nessuno. Almeno così sembra. Non è proprio così e (ai pochi o molti vedremo...), cercheremo di dimostrarlo con una serie di articoli che si sforzeranno di capire se, dietro l'attuale situazione, vi è solo il caso (o al massimo la stupidità umana...) o vi ha contribuito la volontà di chi ha governato, e se sia ancora possibile rimediare al malfatto...

la redazione

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net