Politica nazionale/ I partiti sanno bene quanto sono corrotti

Il ministro Scajola si è dimesso, il caso sembra riservare aspetti un po' oscuri e noi preferiamo attendere al riguardo gli sperati chiarimenti prima di incasellarlo nel più grande problema del costume politico italiano. La parola costume la usiamo volutamente anche a significare che gli episodi di corruzione e di violazione delle leggi dello Stato sono una manifestazione estrema di un male della politica che conosce la sua massima estensione in comportamenti antitetici alla normale politica. Senza il bisogno di violare alcuna legge e senza incorrere nei suoi rigori.

Chi fa politica e non ha i calzoni corti, sa benissimo che i partiti hanno spinto la loro azione oltre quanto per essi previsto dalla Costituzione. Dal compito di intermediare tra cittadino e Stato, da tempo si sono spinti ad intermediare anche su altre cose. Al riguardo basta richiamare la penetrazione partitica nel campo della sanità in quasi tutte le Regioni; i relativi guasti e la notorietà del fenomeno. E' dal complesso delle deviazioni partitiche che ogni tanto sboccia il caso giudiziario e la politica mostra di non sapersi curare. E, seppure utili, le nuove leggi ogni tanto invocate sono comunque adatte a correggere il male estremo della corruzione ma non le deviazioni della politica che lo producono.

E' utile notare, anche in questo ultimo caso, la sofferenza dei portavoce dei partiti di fronte ai casi specifici, ma al contempo la loro prontezza, al di là di plateali quanto inutili richiami alla moralità, a chiudersi a riccio in difesa degli amici e pronti a negare, dietro la richiesta di prove,quanto anche essi conoscono anche troppo bene e che non riguarda la magistratura ma i partiti e la loro gestione. I guasti nei partiti sono connessi al controllo degli stessi e non si guarisce da essi senza cambiamento. Il che, per chi è ai posti di comando, significa mettere a rischio il proprio posto. Tutto ciò ha una sua ferrea logica, il problema è come cambiarla.

Steve

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net