La Repubblica dei bugiardi.

euro bucatoUna delle caratteristiche più evidenti del nostro attuale governo è il ripetere sempre gli stessi stereotipi. L’ultimo è quello a cui abbiamo accennato più volte e cioè dire che l’Italia non è la Spagna. Più nel dettaglio si sottolinea da parte di qualche ministro (ad esempio Passera) e da parte dello stesso premier Monti che al contrario degli iberici il nostro sistema bancario non è “impiccato” alla crisi immobiliare che da noi avrebbe effetti meno devastanti che non in Spagna.

Niente di più falso, e, nel suo piccolo, lo dimostra proprio un “episodietto” riminese. Parliamo dell’asta andata deserta per la sede dell’ex Tram, o agenzia della mobilità che dir si voglia, rimasta senza offerte sulla base d’asta di 4 milioni di euro.

E’ un aspetto emblematico della crisi immobiliare che si riflette sulla crisi delle garanzie bancarie in una situazione che è del tutto simile a quella spagnola. Quindi non è vero che l’Italia non è la Spagna, anzi è vero il contrario specialmente come diciamo da anni per il sistema bancario esattamente seduto là come qua su una montagna di garanzie immobiliari svalorizzate.

Non sappiamo quanto il nostro governo potrà insistere nel mandare avanti la sua tesi, ma l’impressione che abbiamo è che possa durare poco. Gli interlocutori a cui si rivolge: mercati, speculazione, agenzie di rating sono troppo scafati e a loro volta abituati a dire bugie per cascare in queste interpretazioni di comodo che al massimo possono impressionare gli ormai pochi utenti della Tv di stato, e, a dire il vero neanche tutti. (nella foto: il reale valore delle garanzie bancarie italiane)

Behemoth.

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net