Politica/ Quando si dice prendersela con uno che non c'entra.

Marine-Le-Pen-Come ampiamente previsto, il primo turno delle elezioni ieri in Francia, ha assestato un durissimo colpo alla "zona euro". Ma non come cercano di far credere i nostri giornali per i  due miseri punticini di distacco dati da Hollande a Sarkozy.

Il problema vero è il 20% preso da Marine Le Pen. Lei si che è nemica dell'Europa! Per cui se l'attuale presidente vuole avere una speranza di vincere il secondo turno, deve fare il pieno dei voti della candidata dell'estrema destra. Concedendo quindi qualcosa, anzi parecchio, alle richieste del suo elettorato profondo che certamente è anti europeista.

Quindi, come si dice, con il crollo di oggi in borsa e con l'impennata degli spread, Hollande c'entra poco o punto. Nell'attesa di vedere come andrà a finire a Parigi noi ci consoliamo con l'IMU. Più si avvicina la prima scadenza di questa imposta più essa appare come partorita da una fantasia malata e sadica.

Non solo è praticamente espropriativa per quei poveracci che, risparmiando decenni, si sono comprati la casa, ma anche le modalità di calcolo e di pagamento sono tali da far pensare più al marchese De Sade che ad un economista. Sia pure di quelli scarsi come sembra solo l'Italia riesca a partorire. (Nella foto: Marine Le Pen. Se si pensa che il futuro dell'Europa dipenda da lei vengono i brividi...).

T.A.

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net