Politica&Economia/ Per chi suona la campana.

rehn_olli_300Si sono appena esauriti gli echi dello straordinario successo del viaggio di Monti in America e dei "brindisi" delle borse per la apparentemente scampata crisi greca che, per l'Italia, arriva una brutta notizia. In un rapporto "segretissimo" (?) redatto dall'infaticabile Olli Rehn, da presentarsi a giorni alla Commissione Europea, l'Italia, la Spagna e Cipro vengono "segnalate" come a "grave rischio" stante i loro perduranti "squilibri strutturali".

Da quel che trapela da questo segretissimo rapporto (anzi "Alert" come si dice in eurocratese) gli squilibri riguarderebbero non tanto e non solo il debito pubblico (quello della Spagna è la metà del nostro, quello di Cipro insignificante) quanto piuttosto la "scarsa produttività e l'alto livello dei salari" (!!!).

Questa dei salari troppo alti ricorda troppo da vicino la terapia applicata alla Grecia: abbassamento per legge dei salari del 20%, eliminazione di tredicesima, ecc. ecc. . Quindi per gli italiani, intesi come popolo e non come esponenti della finanza, c'è ben poco da festeggiare.

Se il segretissimo rapporto corrisponde a verità anche per noi oltrechè per gli spagnoli sta suonando la campana greca.(Nella foto: l'onnipresente, l'onniscente, l'onnipotente commissario UE, autore del rapporto segreto. Anche lui, insieme a Monti, sembra deciso a cambiare i connotati agli Italiani)

E.B.

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net