Economia/ Ancora qualche passo nel delirio (quelli che dovrebbero sapere fare i conti).

Corrado-PasseraOggi i "giornaloni" riferiscono dell'improvviso "blitz" (?) del Premier Monti e del ministro Passera a Bruxelles, Berlino, Parigi. Motivo? Ci "si è accorti..." che per effetto degli ultimi "patti di stabilità" siglati dal Governo, (sia quello Berlusconi-Tremonti in versione "soft" sia da Monti stesso in versione "hard") ad aprile 2012 sarà necessaria un'altra "manovrona" da 30/40 miliardi di euro.

E' incredibile e commovente la rapidità dei "nostri" a capire al volo certe cose. E spiegarle al volgo. Pensare che il nostro "E.B." nel suo articolo del 28 dicembre "Tre passi nel delirio" lo avesse già fatto notare e ne chiarisse i motivi.

Il tutto con l'ausilio di una semplice operazione matematica che ripetiamo: (-60% deficit/Pil in 20 anni = 3% annuo di nuove entrate - visto che la crescita è zero - 3% di 1600 Pil italiano lira più o lira meno, ops...! euro più o euro meno = 48 arrotondato per buon cuore a 40). Semplice per lui.Perchè "ai nostri" ci sono voluti altri 10 giorni e poi, via come il lampo a Bruxelles per cercare di modificare la regola appena sottoscritta.

Magari otterranno anche qualche aggiustamento con l'aiuto di un altro soggettino mica male: il simpatico Sarkozy che aspetta solo di essere "fritto" a giugno nelle "sue" elezioni presidenziali. Che perderà.(Nella foto: Corrado Passera, il salvatore di Alitalia sembra voglia salvare anche l'Italia. Speriamo bene...!)

Wo.

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net