Rimini&Costume/ Magari con la pallina da venti tonnellate del Palas ci facciamo un "giro" di roulette!

galassia_rouletteSi potrà anche fare dell'ironia sul "magnifico" (o "ex magnifico", a seconda dei gusti) Lorenzo Cagnoni, però la sua pallina da venti tonnellate nel Palacongressi appena inaugurato fa impressione e impone un certo rispetto.

Per quel che ne sappiamo neanche nella Valle dei Templi a Luxor c'è qualcosa di simile! Ci sarebbe al "Mercatone Uno" a Imola la biglia del povero Marco Pantani, ma è di plastica e non pesa niente.

E poi la mostruosa sfera granitica potrebbe rivelarsi anche un utile investimento alternativo. Se al Palas, con tutti quei debiti, dovesse andar male, si potrebbe sempre costruire una "roulette" (di acciaio e/o titanio ovviamente) di un due/tre chilometri di diametro. Appaltare la costruzione a una azienda del giro "Compagnia delle Opere" che la subappalti a Coopsette.

Con non più di un'altra cinquantina di milioni verrebbe fuori, di sicuro, una bella cosina. E lì, con la pallina di granito da venti tonnellate, tentare la fortuna. Chissà non ne salti fuori qualcosa di buono? In fondo, ieri, all'inaugurazione, Cagnoni non ha detto che: "vuole sfidare il mondo"?

(Nella foto: la roulette nella quale Cagnoni intenderebbe far girare la sua "pallina" da 20 tonnellate! Ecco cosa intendeva dicendo: "Voglio sfidare il mondo"!)

wkls

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net