Esclusiva! Ecco la nuova legge elettorale che sta preparando il governo!

Siamo riuscire a sbirciare nelle carte del progetto di nuova legge elettorale ed ecco le prime indiscrezioni: il primo firmatario è Mussolini, non la procace discendente ma il più tranquillo Benito. Forse una ispirazione...

- Doppio turno alla tedesca con contorno di patatine;

- Anziché il doppio turno alla tedesca si può ordinare il piatto del giorno: turno unico con sbarramento al forno e dolce della casa;

- Le preferenze verranno fornite, già stampate nelle schede, dal presidente di seggio;

- Le elezioni si terranno in occasione dei censimenti nazionali, mentre quelle regionali ecc. a piacere, ma non in occasione di eventi ritenuti prioritari dal governo sentito, per pura cortesia, il presidente della Repubblica;

-Si vota il primo giorno festivo del mese in cui cade la seconda luna nuova dell’anno, escluso gli anni bisestili, dall’alba al tramonto;

Nel caso di coincidenza con referendum l’elezione vince a tavolino 2 a 0 e se si vuole davvero fare il referendum sarà necessario raccogliere nuovamente le firme. E’ sottinteso che le firme dovranno essere nuove, cioè non  potranno firmare quelli che avevano firmato nel referendum perdente.

 

Mario Gaiani

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net