Ma cchè ce frega, ma cchè ce 'mporrta (riprende il campionato di calcio!)

Nonostante il vulcano su cui siamo seduti e le previsioni del Cancelliere, finalmente una buona notizia!

Domenica, dopo lo "sciopero" di due settimane fa, riprende il campionato di calcio, hurrah!

E' l'unica cosa che, in fondo, importa a gran parte degli italiani. Cancellato il "contributo di solidarietà", o meglio ridotto ai minimi termini in modo che possa essere pagato dalle società calcistiche, improvvisamente i giocatori di pallone hanno scoperto che non c'era nessun motivo per scioperare, per cui, rimesse mutande e scarpine coi tacchetti, tornano a calcare le arene erbose.

Quindi alla faccia delle tasse, della crisi, dei delatori e del calcioscommesse (già dimenticato), gli italiani, o meglio la gran parte di essi che comunque si appassionano allo sport (???) del calcio, riavranno il loro passatempo preferito.

Az

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net