Rimini/ Una banale domanda. (Ovvero, ma perchè nessuno fa il suo mestiere?)

balcone_pericolante_1A proposito dei nostri governanti locali (Vitali, Gnassi e co.), se invece di pensare alla "guerra agli evasori" e allo "sterminio dei parassiti" si occupassero di risolvere qualche problemino locale, non sarebbe meglio?

Se, per esempio, mettessero mano non dico alle fogne (compito troppo al di sopra delle loro possibilità), ma alla situazione di "Borgo Marina"-"Via dei Mille" ormai nelle mani di gang di spacciatori di droga, non si renderebbero più utili facendo quello per cui (si suppone), sono stati eletti?

Lasciamo stare Irpef e accertamenti. A quelli ci pensa già (malissimo, come dimostrano i fatti) Tremonti. Guardino semmai i calcinacci che (fra poco) ammazzeranno qualcuno in Piazza Tre Martiri.

Per adesso, per loro è troppo far da Papa, comincino a fare i sagrestani.(Nella foto:  Rimini, con un po' di fortuna, nei prossimi giorni, si parlerà più dei calcinacci in Piazza Tre Martiri, che della crisi economica)

Ercoli Bonatti

Articoli Correlati

   Copyright © Riminipolitica.com - Testata giornalistica - aut. trib. di Rimini n° 12/2007 del 26 aprile 2007
Dati Anteprima.net