logo e-dicol@




  logoFum.Ante! si sta rinnovando su
www.manganews.it
Aggiornate i bookmark e nel frattempo continuate a leggere!
 
TOKYO BABYLON
 

Ami questa città?

A Marzo 2001 è comparso nelle nostre edicole l'edizione italiana di uno dei lavori delle celeberrime CLAMP, Tokyo Babylon, pubblicato in Giappone dal 1991 al 1994.
Il gruppo delle quattro mangaka (disegnatrici di manga) del sol levante sono ormai note in Italia per aver firmato altre serie già tradotte nel nostro paese come  Rayhaeart, X-1999, Card Captor Sakura e Rg Veda.
Chi conosce già queste serie e sopratutto X-1999 può già immaginare l'atmosfera e la complessità di Tokyo Babylon.

Il tratto Mokona Apapa è anche stavolta inconfondibile, così come il taglio e la fusione delle vignette: pagine curattissime e piene di retinature che danno al manga una ampissima gamma di sfumature e trasparenze.
E la tecnica è coerente con la trama, curata e volutamente indefinita a volte.
Subaru Sumeragi
La storia si sviluppa attorno a tre personaggi principali Subaru e Hokuto Suberagi e Seichiro Sakurazura.
Subaru e Hokuto sono fratello e sorella, uguali come due gocce d'acqua. Hokuto è una ragazza stravagante, vivace e anche un pò invadente che veste quotidianamente con dei costumi quasi da Carnevale, mentre Subaru è sobrio ed introverso, di una tranquillità e disciplina disarmante.
Subaru ha 16 anni ed è una specie di esorcista, ultimo discendente della famiglia guida spirituale del Giappone. Porta perennemente un paio di guanti frutto della proibizione di mostrare le mani e la sua vita è scandita da chiamate di aiuto da ogni parte. La sua missione può essere di liberare persone o cose possedute oppure combattere spiriti ribelli, un compito che esegue con zelo e tranquillità. Intorno a lui c'è un'atmosfera quasi sacra a volte suggerita dalle movenze e dalla serietà con cui recita i sortilegi, ma data più dalla severa educazione e disciplina che gli è stata impartita dalla nonna più che da fattori soprannaturali. 

Subaru     Vicino a questa piccola impresa familiare degli esorcismi si affianca un personaggio misterioso e controverso, Seichiro. Che, anche se nella vita normale è un veterinario, possiede poteri simili o forse superiori a Subaru, appartenente a una potente famiglia antagonista.
Ma il personaggio di Seichiro è dolce, educato, socievole e sembra non nascondere nessun pericolo tanto che Subaru omette alla severa nonna di avere a che fare con discendenti della famiglia Sakurazura.
I due sono legati da un misterioso patto, noto solo a Seichiro, che spingono quest'ultimo a proteggere Subaru.
Anche se, a quanto pare, non è l'unico motivo. Seichiro si dichiara innamorato di Subaru e sembra far di tutto per compiacere il ragazzo che non ricambia il sentimento e lo considera l'intera faccenda uno scherzo.
    Seichiro


La vera Tokyo Babilon

Questo manga ha ancora una volta come scenario la città di Tokyo e, capitolo per capitolo, sembra approfondire e sviluppare in chiave fantastica le realtà di una grande città cosmopolita.
I temi trattati sono tanti: l'ecologia, i compromessi per arrivare al successo, l'emarginazione degli stranieri, lo stupro, le gelosie in famiglia, la malattia, le chat telefoniche, etc...
I personaggi si scontrano così con i problemi più disparati, che sembrano tratti dalla prima pagina di un telegiornale.
Ogniuna di queste situazioni è legata alla città sia nel bene che nel male, ed è forse per questo che nel primo capitolo della saga c'è la domanda "odi davvero questa città?" o anche riformulata "ami questa città?".
Una domanda che trova risposta solo nel fatto che, come molte altre cose, la città ha due facce come una medaglia: una sfavillante e ricca, l'altra fatta di disagi e dolori.
Il manga racconta di situazioni a volte violente e molto spesso si addentra in argomenti che toccano il comune senso morale.
Il rapporto tra i due protagonisti rientra in pieno sia con la bivalenza associata alla città che con le casualità vita reale. I discendenti di due famiglie antagoniste e nemiche sono legati da un' amicizia profonda e, almeno per uno dei due, è amore (no, è Romeo e Giulietta n.d.r.). Ma l'omosessualità non c'entra e tutta la malizia di Seishiro ha un secondo fine che si materializza nell' oscuro patto che li unisce.
Subaru e Seichiro sono quindi il bene e il male, apparentemente in una situazione di stasi che tiene le sorti spirituali del Giappone in perfetto equilibrio. Le cose precarie non durano molto però, i due saranno costretti a scontrarsi come imporrebbe il loro ruolo?
Il confine tra odio e amore sembra netto ma è forse fragile come un cristallo, e per quanto i personaggi conservino una facciata tranquilla e sicura dei propri sentimenti, la stabilità è ben lontana.
Subaru è l'ago della bilancia e Seichiro sembra ammaliarlo per chissà quali scopi. L'amore di Soichiro è sincero? Quali sono i sentimenti di Subaru? L'oscuro patto in cosa consiste?
Forse questa serie di domande è un pò da finale di puntata televisiva, ma forse stuzzicherà la lettura di un manga che è considerato il lavoro meglio riuscito delle CLAMP.

Tokyo Babylon e X/1999
Una curiosità molto importante di questo manga, è che la vera conclusione si trova in un' altra opera delle CLAMP.
Infatti troviamo, dal 9 volume di X, i personaggi principali di Tokyo Babylon così come vengono lasciati al volume 7.
Essi vengono coinvolti nella guerra tra Dragoni del Cielo (di cui farà parte Subaru) e i Dragoni della Terra (Seichiro).
Subaru userà ancora una volta la sua abilità nell'entrare nel subconscio delle persone attraverso i sogni, proprio con Kamui Shirou.

Per chi ha amato il bellissimo manga di Tokyo Babylon, leggere X è quasi un obbligo.


INFO: 

Tokyo Babylon
è edito dalla Panini Comics nella sezione Planet Manga. Il manga si è concluso a Novembre 2001 con il volume n°7, ma è tranquillamente reperibile in qualunque fumetteria.

 

 
© degli aventi diritto
Kotay
 
Dati Anteprima.net