logo e-dicol@




  logoFum.Ante! si sta rinnovando su
www.manganews.it
Aggiornate i bookmark e nel frattempo continuate a leggere!
Saint Seiya Episode G - Vol.5
I Cavalieri dello Zodiaco Episodio G - Vol.5

Ediz. Collector's Giapponese



Ediz. Italiana

Riassunto

Appendice 5 - Le ali d' oro


Aioros sta affrontando i servitori degli Dei Egizi. I guerrieri attaccano tutti insieme il Cavaliere del Sagittario, ma Aiolos si difende prontamente col proprio cosmo e scatena una prodigiosa pioggia di frecce dorate che li uccide tutti.
Ormai solo, Aiolos contempla la statua di un Dio Egizio (Ra?). Il compito principale di un cavaliere è quello di difendere la pace...

Capitolo 18 - Colui che risponde al richiamo


Iperione saluta Ceo, suo fratello, Titano anch'esso.
Ora che i tre titani sono tornati in vita, il loro cosmo sta risvegliando antichi flagelli che ormai erano relegati solo alla mitologia...

Mar Egeo, Isola di Creta
Misteriose sparizioni di giovani richiedono l' intervento del Santuario.
Aiolia, Lithos e Galan si recano (dopo un estenuante ma economico viaggio per nave) alle rovine del Palazzo di Knosso. Qui il tenebroso spirito dell' antico re Minosse, ha rinchiuso del mitico labirinto i giovani che erano scomparsi.
Aiolia si ritrova di fronte sia il malvagio re minoico che la sua leggendaria creatura: il Minotauro...

Capitolo 19 - Colui che appartiene al passato

Aiolia si libera sia del re Minosse che del Minotauro senza troppe difficoltà, mentre al Santuario, la camera sotto la statua di Athena che conserva le armi divine si apre improvvisamente.
Camus accorre subito al monumento, richiudendo di nuovo la stanza con la sua bara di ghiaccio.
I Titani osservano ancora Aiolia nel calderone magico. Lui è l' uomo del cattivo auspicio. Lui è l' uomo che riporterà in vita il sommo Crono!

Capitolo 20 - L' erede

Guan yuan, provincia del Sichuan (Cina)
Il cavaliere d' argento del Triangolo, Noesis e il suo discepolo Retsu stanno fronteggiando un mostruoso nemico.
Noesis combatte con tutte le sue forze, ma capisce subito che la sconfitta dell 'essere chiede il sacrificio della propria vita.
Retsu corre ad avvertire il Santuario, mentre il proprio maestro muore sferrando il proprio colpo migliore.

Aiolia incontra Retsu qualche giorno dopo. Il ragazzo ha appena ereditato l' armatura di bronzo della Lince.
Retsu si dichiara pronto a far vedere all 'inviato del Santuario il luogo dove si nasconde la bestia, anche se in cuor suo vorrebbe essere abbastanza forte per poterla sconfiggere da solo. Aiolia, vedendo la determinazione del ragazzo, ignora l' ordine del Santuario di disporre lui stesso della bestia. Così dice a Retsu che è lui solo un osservatore venuto per valutare l' operato del ragazzo, a cui è stato dato l' incarico di eliminare il mostro.
Aiolia assiste così allo scontro tra il neo cavaliere e il mostro (che si rivelerà essere una delle tre Gorgoni). Sul punto di non farcela Retsu viene galvanizzato dalle parole di Aiolia e dal ricordo del maestro morto.
Solo una volta sconfitta la Gorgone, Aiolia si mostra nella propria armatura scintillante.

Capitolo 21 - Colui che annuncia il fato

Shaka è in udienza presso il Grande Sacerdote. Il crescente cosmo oscuro dei Titani, che sveglia gli antichi miti, lo preoccupa molto.
Shaka pensa che il cosmo luminoso dei Cavalieri d'Oro sia l'unica cosa che lo possa contenere. Propone così al Grande Sacerdote di occuparsene personalmente.
Shaka tornerà in India, nel luogo a lui sacro dove Buddha ha raggiunto il Nirvana e lì si concentrerà fino a far espandere il proprio cosmo all'infinito.
Ovviamente in tale condizione Shaka rimarrà completamente indifeso, così il Gran Sacerdote decide di affidare la sua protezione ad un altro cavaliere.
Una volta che Shaka si allontana, il Grande Sacerdote viene affiancato dal cosmo di Crono. Affiderà il compito della protezione di Shaka al cavaliere che odia di più i Cavalieri d'Oro...e dal canto suo, Crono manderà il suo migliore assassino.

India - Uttar pradesh kisia - kusinagara
Shaka è sorpreso di trovare Aiolia, lui che odia tanto i Cavaleri d'Oro responsabili della morte del fratello, a proteggerlo.
Il Cavaliere della Vergine prega Aiolia che ,se proprio vuole ucciderlo, devo farlo sotto i due alberi di Sala. Perchè il destino vuole che muoia lì.
Aiolia non ne vuole sapere. Se il destino fosse così inevitabile, vuol dire che Aiolos era destinato a morire da traditore...
Non appena Shaka entra nel tempio indiano, Aiolia è costretto ad affrontare il potentissimo Ceo...

Appendice 6 - Colui che non crede nel destino

Aiolos si dirige all'Arena dei combattimenti, tra le proteste di un Aiolia ancora bambino, per fronteggiare l'amico Galan.
L'uomo si macchiato di furto presso il santuario: ha trafugato il sangue miracoloso della Dea Athena per guarire la madre gravemente malata. Nonostante il furto sia stato inutile (la madre era già morta), Galan è stato imprigionato e deve battersi con il campione scelto dal Santuario.
Per sua stessa scelta vuole che questo campione sia proprio il suo grande amico Aiolos. Se vuole perdere la vita, vuole che sia presa da lui.
Aiolia non riesce a capire come suo fratello possa alzare la mano su un amico. Aiolos risponde che proprio perchè lui l'ha chiesto, lo deve fare.
Il flashback s conclude. E' Galan che sta raccontando la sua storia a Lithos.

  L' edizione Collector's di Saint Seiya Episode G vol.5 ha come bonus:
Un portachiavi, dorato ovviamente, con tre monete intercambiabili: due con Aiolia e uno col Leone.
© degli aventi diritto
Kotay
 
Dati Anteprima.net