logo e-dicol@




  logoFum.Ante! si sta rinnovando su
www.manganews.it
Aggiornate i bookmark e nel frattempo continuate a leggere!
Hanazakari no Kimitachi E - HanaKimi
Hisaya Nakajo

HANAZAKARI NO KIMITACHI HE by Hisaya Nakajo © Hisaya Nakajo 1996 All rights reserved. First published in Japan in 1997 by HAKUSENSHA, INC., Tokyo through Tuttle-Mori Agency Inc., Tokyo

Arriva in Italia per i tipi della Dynit Hanazakari no Kimitachi E (Per voi, in piena fioritura), meglio conosciuto come HanaKimi, scritto e disegnato da Hisaya Nakajo e pubblicato in Giappone dal 1997 al 2004 dalla casa editrice Hakusensha sulla rivista “Hana to Yume”, conclusosi con il ventitreesimo volume.

La vivace e carina Mizuki ha vissuto per anni negli Stati Uniti con la sua famiglia. Tornata in Giappone per conoscere da vicino il suo idolo, Sano Izumi, promettente atleta di salto in alto, si iscrive alla sua stessa scuola... una scuola maschile!

Dal punto di vista estetico Hanakimi è un'opera discreta, che non si discosta molto dal canone di disegno degli shojo di fine anni Novanta, con le sue linee leggere e le anatomie slanciate dei personaggi, i retini non invadenti e le tavole pulite; pur non distinguendosi in modo particolare, è comunque un'opera gradevole e di buon livello. Non altrettanto si può dire dal lato prettamente narrativo: la trama non spicca per originalità e certo non aiuta lo spunto iniziale da tipica commedia degli equivoci, già ampiamente sfruttato in molte altre opere, a partire dallo storico esempio – pur declinato diversamente – di Versailles no Bara di Riyoko Ikeda. Nei primi volumi la storia si dipana in un susseguirsi ininterrotto dei più abusati cliché del genere, arricchito tuttavia da una proficua alternanza tra siparietti umoristici e momenti romantici: è proprio in questo intreccio di temi che si trova la forza di Hanakimi, che non mancherà di sollecitare l'interesse delle lettrici grazie anche a quel pizzico di malizia che la particolare situazione della protagonista Mizuki – unica ragazza nascosta in un folto gruppo di studenti maschi – non esita a proporre ad ogni piè sospinto. Un titolo che forse non mantiene tutte le promesse deducibili dalle forte richieste dei fan per il suo arrivo in Italia, ma che potrà risultare una buona lettura per chi è alla ricerca di un manga leggero e senza pretese.

 
 
 
Jacopo
 
Dati Anteprima.net