ATTENZIONE : questa articolo del sito e' stato spostato al seguente indirizzo
http://www.spinningonline.it/magazine/articolo.asp?articolo=59
Su Anteprima.net continuera' ad esistere senza pero' aggiornamenti.
Si prega gentilmente di aggiornare i bookmark. Grazie

TECNICA : il lancio inferiore

lancio inferioreL'importanza di un corretto lancio non risiede nel perfetto stile bensi' nella precisione con cui si raggiunge il punto in cui abbiamo deciso di lanciare la nostra esca. Questo tipo di lancio, non proprio facile da imparare e realizzare, si usa quando lo spazio intorno a noi e' intricato dalla vegetazione impedendoci di effettuare un tipo di lancio piu' semplice. Il trucco di una buona riuscita e' di possedere una canna molto flessibile. Possiamo dividere la modalita' di esecuzione del lancio inferiore in quattro fasi come da figura.

AVVERTENZA: per chi e' mancino adeguare di conseguenza la procedura.

Fase 1 : fronteggiare l'obiettivo (il punto in cui far cadere l'esca in acqua ), poi girarsi ( circa un quarto di giro ) verso destra, cos√¨ che la spalla sinistra risulti indirizzata verso l'obiettivo, seguire il movimento col piede destro. I piedi dovrebbero risultare leggermente aperti, a 90° stile papera Lanciando, il peso del corpo dovrebbe ricadere sul piede sinistro. Dirigere la canna verso l'obiettivo tenedo avambraccio,mano e canna perfettamente orizzontali a livello della vita.

Fase 2-3 : cominciare il lancio con un moto deciso diretto verso l'alto cercando di muovere solo il gomito e non il polso. Quando la punta della canna oltrepassa la linea degli occhi invertire decisamente il moto riportandola nuovamente in posizione orizzontale, senza nessuna pausa. Tale moto fara' flettere la canna verso il basso accumulando l'energia necessaria a lanciare successivamente l'esca. Piu' la canna e' flessibile piu' accentuata sara' la sua flessione e maggiore l'accumulo di energia.

Fase 4 : quando la canna risale rilasciare il filo. Trovare il momento giusto del rilascio del filo e' la cosa piu' complicata di tutto il lancio. Le prime volte si effettueranno lanci disastrosi, con molta pratica e pazienza si arrivera' ad avere la sensibilita' necessaria per un lancio corretto.

 




Associazione Mario
Albertarelli

NASCE ALIEUTICA!
Maggiori informazioni
sul WEBLOB

G.Boschetti

M.Marziani

Tecnica
Sezione dedicata alle varie tecniche legate alla pesca a spinning.
Lanci, recuperi, etc.....

I Lanci:
Lancio laterale
Lancio a balestra
Lancio inferiore
Lancio superiore

Catch & Release
cos'e' e come si effettua.

I Nodi
Come eseguirli in modo corretto.

"Piombo di zucchero"
Aumentiamo la
distanza del lancio..

Glossario
Dizionario dei termini di pesca.


Dati Anteprima.net