ATTENZIONE : questa articolo del sito e' stato spostato al seguente indirizzo
http://www.spinningonline.it/magazine/articolo.asp?articolo=95
Su Anteprima.net continuera' ad esistere senza pero' aggiornamenti.
Si prega gentilmente di aggiornare i bookmark. Grazie

Pesci: La Scardola

Descrizione : La Scardola ha un corpo abbastanza alto e compresso ai lati. Come si puo' notare dall'immagine, la nuca e' bombata ed il dorso e' leggermente bombato. Le pinne hanno una colorazione sul rosso. Esiste anche una varieta' completamente dorata. Si ibrida spesso e volentieri con altri ciprinidi; tali incroci sono molto difficili da identificare. Puo' raggiungere i 50 cm di lunghezza e arrivare a pesare intorno ai 2 chili. Vive prevalentemente nelle acque poco mosse dei fiumi, nei laghi e nelle lanche. Ha abitudini gregarie, forma branchi a volte numerosi e predilige zone con vegetazione nei pressi delle rive. Si riproduce in primavera, tra aprile e giugno, in acque non molto profonde. E' allevata per far da "mangime" negli allevamenti di lucci.

Artificiali : cucchiaini tra il n° 1 e il n°2 ( tra 3-6 gr. ), minnow ( rapala ) tra 5-7 cm.sia affondanti che galleggianti e pesci di gomma della stessa dimensione dei minnow.

Azione di pesca : Durante il periodo della riproduzione si riunisce in branchi piu' numerosi del solito ed il loro "ballo nuziale" e' veramente irruento tale da far ribollire l'acqua nella zona in cui sta avvenendo la frega. Non passa inosservato sia al pescatore che ai vari predatori presenti nella zona. Se si ha la fortuna di individuare un'area di frega e' un ottimo punto in cui lanciare l'artificiale "sperando" di agganciare un bel luccio. Speranza, perche' la scardola durante la frega diventa molto aggressiva e non esita ad attaccare qualsiasi cosa transiti nei suoi paraggi aggredento quindi anche le nostre esche artificiali destinate ad altro. La difesa della scardola e' tenace e molto divertente. Si mette "di piatto" ossia perpendicolarmente al filo in modo da opporre piu' resistenza possibile. Sembra di aver agganciato chissa' quale pesce e poi .... e' un pesciolino stile alborella. Visto il divertimento, in questi casi, si lasciano perdere gli altri pesci piu' nobili e si pescano direttamente le scardole. Rispetto al recupero ha "bocca buona" basta che l'artificiale si muova per essere appetibile.

 




Associazione Mario
Albertarelli

NASCE ALIEUTICA!
Maggiori informazioni
sul WEBLOB

G.Boschetti

M.Marziani

Pesci
Le schede degli "amici pinnuti" da catturare.
Luoghi, esche,
tecniche prefetiti da lucci, trote, black bass, persico, sandra, etc........

Aspio

Black Bass
(Persico Trota)


Cavedano

Cheppia (Alosa)

Luccio

Persico Reale

Sandra (Lucioperca)

Scardola

Siluro

Trota e Salmerino
Dati Anteprima.net