Itinerari : I laghi di Santarcangelo

cartina

Come arrivarci : dall'autostrada A14 Bologna-Taranto uscire al casello Rimini Nord . Dirigesi verso Santarcangelo di Romagna. Appena entrati nella cittadina ( in prossimita' di un gran curvone ), svoltare a sinistra seguendo le indicazioni per il campo sportivo ( baseball ), Poggio Berni , Torriana, S.Ermete. Dopo aver percorso una via lunga circa 200-300 mt. arrivate ad un semaforo da cui potete vedere sulla sinistra il campo sportivo. Qui girate a sinistra e proseguite. Oltrepassato il ponte sul fiume Marecchia subito sulla vostra destra trovate una sterrato che porta all'ingresso di una cava di estrazione, ben visibile, ancora in attivita'. Siete arrivati al lago Santarini. Invece, proseguendo, dopo circa 100-200 mt. sulla sinistra trovate una stradina asfaltata. Imboccatela e dopo circa 200-300 mt. troverete, sulla vostra sinistra, i ruderi dei macchinari e delle costruzioni di una ex cava di estrazione. Siete arrivati al lago Azzurro.

Descrizione del luogo : sono entrambi cave di estrazione. Le dimensioni sono ampie e presentano, in particolar modo il lago Azzurro ( essendo una ex cava l'ambiente ha assunto lo "stato brado" ), molta vegetazione acquatica sia immersa che lungo le rive non sempre raggingibili con facilita'. Presentano anche canneti e molte zone con rami e piante semi-immerse. Il livello idrico e' variabile e dipende sia dalle piogge che dall'alimentazione di sorgive sotterranee che di canali di scolo per irrigazione. Raggiungono entrambi grandi profondita'. Ottima la qualita' dell'acqua.

Pesci presenti : black-bass, lucci, rari cavedani. Per chi non pratica lo spinning sono presenti soprattutto carpe poi pesci gatto, persici sole e minutaglia.

P.S. : nelle vicinanze ci sono i laghetti di S.Giustina e a due passi scorre il Marecchia in cui si possono insidiare i cavedani.

Permessi : Licenza di pesca.

NOTE : Dalla fine di Luglio 1999 il lago Azzurro non e' praticabile ( in teoria visto che i pescatori ci so no ) in seguito a lavori in tutta l'area che lo circonda. Essendo proprieta' privata non e' pero' chiaro se al termine dei lavori il lago sara' ancora accessibile a tutti liberamente oppure sara' accessibile a pagamento.

 

Dati Anteprima.net