Itinerari : Il Lago Fimon

Itinerario suggerito da : Alberto Covelli

cartina Come arrivarci : autostrada Milano--Venezia uscita Vicenza Est fuori dal casello subito a sx si passa il cavalcavia viale alberato in fondo allo stop a sx poi a dx si passa un semaforo a senso alternato su un ponte e poi a dx si prosegue si entra in una strettoia con semicurve e si gira a sx si prosegue si arriva ad un semaforo e si gira a sx si prsegue e poi non si puo piu sbagliare perche ci sono i cartelli con indicazione (Fimon).

Descrizione del luogo : e' un lago fantastico pescabile solo dalla barca reperibile in loco cui il custode concede dei prezzi particolari a noi pescatori e tutto circondato da fitti canneti che si inoltrano nel lago anche per una decina di metri e piu poi ci si mettono le ninfe e le castagne d'acqua che concedono a noi pescatori belle catture da meta marzo fino ai primi di maggio poi diventa impescabile per la troppa vegetazione acquatica. Questo e' il regno della gomma e ci si puo sbizzarrire con le tre tecniche principali per catturare l'amico bass (finesse,flipping medio o medio pesante,jerk bait)con acqua ancora fredda consiglio di lanciare a filo canneto vermetti poco piombati con acqua piu' calda comincio a pescare sulle ninfe con un jerk recuperando abbastanza veloce (pesca di ricerca)quando vedo che la ninfa si muove comincio a coltivare il posto facendo saltellare il jerk da una ninfa all'altra. Consigliati anche spinnerbait buzbait e top water (torpedo,nip-a-didi,ecc.ecc.esche che emettono forti vibrazioni in acqua) attrezzo consigliato per comodita d'uso ciambella.

Pesci presenti : bass, lucci, siluri ne abbiamo catturati con dei jerk.

Permessi : Appartiene alla "Concessione Zona B" della Provincia di Vicenza. Per poter pescare, oltre alla licenza, si deve essere in possesso dell'attestazione del versamento di Lire 20.000 (per l'intero anno) effettuato sul conto corrente postale n. 12536306 intestato a "Bacino di pesca zona B -Corso Padova, 104- Vicenza". Da ricordare che si possono trattenere "solo" due capi di luccio al giorno, con misura minima 60 cm. In ogni caso è meglio liberarli e tenersene solo uno di almeno 85 cm.

AVVERTENZA: ci è stato segnalato che in questo lago è stata intrapresa una azione di salvaguardia nei confronti del Luccio, e quindi ora PROIBITO il prelievo del Luccio di qualsiasi misura.
Nelle rimanenti acque della Concessione (Bacino B), il prelievo , invece, ancora possibile.

Dati Anteprima.net