logo e-dicol@

Il "Ghiottone Viaggiatore" si e' stato spostato al seguente indirizzo www.michelemarziani.org
Si prega gentilmente di aggiornare i bookmark. Grazie

Pensieri sul vino

Amarona della Valpolicella Classico 1999 Aldegheri

Fino all'ultimo sorso non si riesce a mettere le briglie all'Amarona della Valpolicella Classico 1999 Aldegheri. E' vino prodotto da un'azienda non piccola, ma di tradizione, in quel di Sant'Ambrogio di Valpolicella dove l'Amarone e' di casa. E questa e' proprio una bottiglia di quelle classiche, tradizionali, che non strizza l'occhio al gusto internazionale come fanno molti moderni amaroni. L'appassimento delle uve (Corvina, Rondinella, Molinara e altre varieta') sui graticci fino alla pigiatura tardiva, a febbraio e il lungo invecchiamento in legno grande (con una piccola percentuale in barrique), si sentono tutti al naso con la potenza delle amarene sotto spirito che la nonna tirava fuori per gli ospiti importanti, la prugna, la liquirizia, il cuoio, le spezie... E poi all'occhio e' vino denso, di un rosso scuro, quasi viola, ricco di polpa che in bocca si fa dolce e forte fino a trovare un punto d'equilibrio in un vino grandissimo come l'Amarone, ma per nulla facile. In bilico tra dolcezza e freschezza nella possenza di ben 15 gradoni alcolici. Dicono sia rosso da carni, da arrosti, selvaggina, formaggi stravecchi e piccanti. Per me e' vino da bere con gli amici, da perdersi a pensare tra le chiacchiere, da meditare a fine pasto o come adesso, davanti alla tastiera, a far correre davanti le immagini delle leggere colline veronesi dove nasce questo vino di eleganza contadina, un vero gentiluomo di campagna

Home page Pensieri sul vino Taccuino dei Sapori Ricette Luoghi del Cibo
Appunti di Viaggio Indirizzi Golosi Torna ad E-dicol@

© Anteprima.net
Dati Anteprima.net