Tecnica, tattica & C.

Le regole del baseball

Il baseball si gioca sul cosiddetto "diamante", un campo in terra ed erba a forma di quarto di cerchio, suddiviso in territorio buono (entro le linee del fuori) e in territorio foul (fuori). Nel territorio buono si trovano la prima, la seconda, la terza base e casa base (o "piatto"). sono disposte su un quadrato di 27,43 metri per ogni lato. Sulla diagonale della seconda base, a 18,44 metri dalla casa base, c'è la pedana del lanciatore, il mound.

Una partita dura nove innings. Ogni inning (cioè ogni ripresa) è suddivisa in attacco e difesa. Un inning termina quando una squadra ha sia battuto (ovvero abbia attaccato), sia difeso. La fase d'attacco ha termine quando tre giocatori sono eliminati.

Ogni squadra scende in campo con nove giocatori che prendono, quando la squadra è in difesa, le posizioni di: lanciatore, ricevitore (difende il cuscino di casa base, prima base (difende la prima), seconda base (difende il cuscino di seconda), terza base (si occupa, ovviamente, della terza), interbase (e' un difensore aggiunto fra gli interni che si pone in linea fra il terza base e l'uomo di seconda), esterno sinistro, esterno centro ed esterno destro (questi ultimi tre difendono lo spazio oltre le basi, in altre parole sulle battute piu' lunghe degli avversari.

Solo la squadra che è alla battuta può segnare punti ed i suoi giocatori si presentano sul piatto uno per volta, secondo un ordine prestabilito, prendendo appunto il nome di "battitori".

Il battitore deve tentare di battere le palline tirate dal lanciatore che attraversano "l'area dello strike" o "area di battuta", cioe' quello spazio sopra la casa base compreso tra la linea delle ginocchia e la linea delle ascelle. Se le lascia passare o tenta di batterle senza riuscirci, l'arbitro gli chiamerà uno strike. Dopo tre strike il battitore è eliminato.

Sarà pure eliminato se la pallina da lui battuta verra' presa al volo o se verra' tirata da un difensore in prima base prima che lo stesso battitore la raggiunga.

Se la pallina lanciatagli non attraversa l'area dello strike, l'arbitro chiamerà un ball a suo favore; dopo quattro ball il battitore acquisisce di diritto la prima base.

Riassumendo, compito del lanciatore è di ottenere con tre strike o concedendo delle battute pessime, l'eliminazione dell'avversario. Compito del battitore è raggiungere salvo la prima base (se batte valido e lungo, anche la seconda o la terza o anche casa base, basta che le tocchi tutte mentre corre), o con una battuta o con una base per ball.

Il battitore, non appena batte la pallina, o non appena guadagna la base per ball, diventa "corridore" e da questo momento costituisce, per la squadra in difesa, un pericolo, poiche' egli puo' segnare un punto. Infatti, approffitando o di una battuta di qualche suo compagno di squadra, o degli errori dei difensori, tenterà di raggiungere (dopo aver toccato tutte le basi nell'ordine), il piatto di casa base dove segnerà un punto.

Un difensore di una delle basi può eliminare un corridore se riesce a toccarlo mentre non è a contatto con una base (cioè mentre tenta di rubare o sta correndo). Lo deve fare con la mano che tiene saldamente la pallina, oppure eliminandolo facendo arrivare la pallina al difensore a contatto con la base verso cui sta dirigendosi detto corridore, quando quest'ultimo è costretto ad andarci per liberare la base su cui si trova (gioco forzato).

Se un battitore colpisce la pallina in maniera da mandarla al di là della recinzione esterna del campo corrispondente al territorio buono, ottiene un "fuori campo"; nel qual caso può fare l'intero giro delle basi conquistando egli un punto piu' gli eventuali punti dei compagni che si trovavano sulle basi (non potendo la difesa recuperare la pallina per tentare di eliminarli).

Vince la squadra che segna piu' punti in nove inning. Tranne nelle partite in cui si decide di giocare con la manifesta inferiorita', in altre parole si decide di sospendere la partita quando tra le due squadre ci sia un divario di punti giudicato incolmabile negli inning rimanenti.

Inizio Indice Tecnica, tattica & C.

Indietro

 

Dati Anteprima.net